Retinex e Flix: regole generali per il corretto uso

RETINEX VINI BIANCHI:

  • Deve essere aggiunto tre giorni prima dell’imbottigliamento su vino stabile proteinicamente
  • Può essere aggiunto su vino base spumante durante il caricamento dell’autoclave prima della presa di spuma
  • Può essere usato nei vini base il giorno prima del tiraggio per la spumantizzazione con metodo champenoise
  • Può essere usato su mosto, vino torbido, anche tre giorni prima della chiarifica

RETINEX VINI ROSSI:

  • Può essere aggiunto nel vino a fine fermentazione
  • Durante il trasferimento del vino in barrique o botti di legno
  • In preparazione all’imbottigliamento: effettuare l’aggiunta, aspettare tre giorni, poi chiarificare con gelatina e bentonite (per stabilizzare normalmente il vino). Dopo 7-10 gg eseguire il travaso, la filtrazione e successivo imbottigliamento.
  •  In alternativa alla chiarifica: effettuare l’aggiunta consigliata e mantenere il vino a 0°C per 4 giorni, trascorsi i quali, eseguire travaso e filtrazione.

IMPORTANTE: Per garantire l’efficacia del RETINEX è importante che:

  • l’imbottigliamento deve essere effettuato dopo tre giorni dall’aggiunta
  • Nei vini rossi non deve mai essere aggiunto dopo la chiarifica

FLIX:

  • Soluzione ideale: aggiungerlo con dosatore posto dopo il microfiltro
  • Le aggiunte devono essere effettuate o 30 gg o un'ora prima dell’imbottigliamento
  • Non superare il dosaggio di 30 gr/hl nei vini destinati ad essere microfiltrati a 0,65-0,45 micron
  • Con l’utilizzo di microfiltri a 3-5 micron i dosaggi possono essere aumentati fino ad un massimo di 100 gr/hl per il flix e 400 cc/hl per il flix liquido